Dipingere pareti rosa, porpora e viola

Design
Voto medio: 5(8 voti)

Le pareti di casa possono esser dipinte con tante tipologie di colori, quest’oggi vedremo molte delle combinazioni possibili tra il rosa, porpora e viola.

Si tratta di colori forti, distintivi, che danno un’identità alla stanza dove vengono proposti. Allo stesso modo sono anche delicati e si adattano molto bene alla donna, alla femminilità, motivo per cui vengono proposti anche per le camerette dei bambini.

Dipingere prestando attenzione all’arredo

Spesso si vedono applicazioni di questo colore, che tuttavia non suscitano entusiasmo, proprio perchè li si usa in concomitanza con un arredo non adeguato. Una delle regole principali per non sbagliare abbinamento colori, è valutare molto bene il proprio arredo, i colori del proprio arredo e così scegliere i colori per le pareti.

Nella foto iniziale possiamo notare come il colore porpora, viola e rosa, sono abbinati con grande successo con legni scuri con colori panna e bianco ed argento.

Se al posto del legno scuro ci fosse stato un legno caldo, chiaro, il risultato sarebbe stato già differente, per cui vi consiglio di valutare bene l’effetto che potrebbe aversi prima di procedere con la colorazione delle pareti.

In quali stanze dipingere così

Se credete che colori così impegnativi come questi vadano utilizzati solo per la cameretta dei bambini, camera da letto, salotto e soggiorno, mi dispiace deludervi ma sono molto indicati anche per la cucina ed il bagno!

Ecco un esempio di arredo moderno per cucina con colori viola, porpora, grigio scuro, argento, bianco panna e bianco crema. In combinazione tra loro questi colori danno un tocco fine, sottile ma allo stesso tempo moderno e vivace.

Galleria di immagini

Ecco infine una galleria di immagini che può aiutarvi nella scelta dei colori, sopratutto perchè potete valutare attentamente il connubio pareti e arredo, facendo riferimento alle immagini con arredo dai toni simili al vostro.

Spero che questa galleria fotografica sia stata di vostro interesse, vi aspetto per prossimi articoli sempre su Pittorifamosi.it.