Travi rovesce – Disegnare le fondazioni


pianta-carpenteria

Anzitutto prima di cominciare con il disegno vero e proprio delle travi rovesce, si disegnano linee dette “fili fissi” allo scopo di definire la ottimale distribuzione dei carichi e quindi delle travi rovesce; questo schema di linee, ha la proprietà di essere immutabile per ogni livello dell’edificio e si procede a disegnare dapprima le sagome dei pilastri alla base.

In questo file di esercitazione, si è partiti dalla pianta carpenteria, contenente gia i pilastri, e si è passati all’individuazione dei fili fissi di una porzione dell’edificio.

pianta_fili_fissi

Ora da questa pianta dei fili fissi passiamo alla realizzazione delle fondazioni continue a travi rovescie.

I pilastri come sappiamo variano la loro sezione al variare dell’altezza, si può scegliere di mostrare tale rastremazione ponendo il pilastro al di fuori della linea dei fili fissi, oppure nascondere la rastremazione, ponendo il pilastro all’interno di tale linea, come viene illustrato nello schizzo.

rastremazione

Le travi rovesce rappresentano la tipologia di fondazione continua e nel disegno vengono rappresentate come in questo file autocad che potete scaricare di seguito.  travi rovescie

ferri-travi-rovescie

casseformi-travi-rovescie

travi-rovescie

travi-rovescie

Commenti: Vedi tutto

Lascia una risposta