Schizzo, disegno e base del presepe – Parte1


Link sponsorizzato

Scelta della base

Il primo passo da fare per creare il proprio presepe fai da te è la scelta della base, che deve rispettare le proprie esigenze in quanto a spazio disponibile e sopratutto deve offrire la possibilità di installare le luci.

Preferisco quindi un materiale leggero che sia facilmente trasportabile e modellabile, con possibilità di dividerlo in più parti e che sia altrettanto semplice da forare per creare successivamente una o più reti di luci.

Volendo seguire tutti questi consigli, è preferibile avere una base di compensato da 5mm o semplicemente un cartone robusto.

base-schizzo-ambientazione-presepe-fai-da-te-3

Per il mio presepe ho scelto un cartone molto robusto che si trova facilmente ai depositi IKEA e che si può ottenere GRATIS. Questo perché all’IKEA dispongono i loro prodotti su pedane di cartone come quella che vedete in foto, e mi sembrava una buona idea dato il rialzo che crea rispetto al piano di appoggio, l’ideale per creare un sistema di luci e/o laghetti ed altro.

Schizzo

Avendo chiare le idee sulla propria disponibilità di spazio e sulla base che abbiamo, possiamo procedere alla creazione di schizzi, in pianta o prospettici, che rappresentano la disposizione degli elementi nel nostro presepe.

base-schizzo-ambientazione-presepe-fai-da-te-2

base-schizzo-ambientazione-presepe-fai-da-te-1

Inutile fare dei disegni perfetti in quanto si può prendere spunto da altri presepi vedendo le foto che sono presenti su internet.

presepe-natalizio-foto-di-ispirazione-2

presepe-natalizio-foto-di-ispirazione-6

presepe-natalizio-foto-di-ispirazione-5

Idee ed ambientazione del nostro presepe

Per disegnare lo schizzo ci vuole una idea, e le idee vengono se conosciamo più o meno cosa vogliamo inserire nel nostro presepe. Quindi voglio darvi delle idee e poi sarete voi a procedere e mettere insieme tutti gli elementi.

Presepe classico ambientato a Betlemme

Se scegliamo la strada classica, il presepe è ambientato dove biblicamente è avvenuto l’evento della nascita di cristo e di conseguenza ci dissociamo dai paesaggi montani che siamo abituati a vedere per indirizzarci verso le aride terre di Betlemme.


Link sponsorizzato

Li dove la terra è di un colore marrone, ocra con tendenza al rosso e tutto è circondato da collinette e qualche altura arida con piante che resistono a siccità e temperature alte come gli ulivi e le palme.

Le abitazioni di alta densità al centro e qualcuna sulle alture, tutte ad uno o due piani, realizzate con mattoni di terra cotta, intonacate di bianco per riflettere la luce solare e con piccole cupole anziché i tetti, per lasciar fluire l’aria calda verso l’alto, ed all’esterno nel caso di cupole con un piccolo foro in cima.

Poi ci sono i fiumi e piccoli ponticelli, che portano alle aree fuori città, tra cui anche il dirupo da cui Giuseppe e Maria ricavarono la grotta per far nascere il Gesù.

Voglio inoltre ricordare che il presepe rappresenta l’insieme della vita che si svolge nella piccola cittadina, ecco perché possiamo aggiungere pastorelli ed attività varie, come la pescheria, la panetteria, il falegname, il fabbro, il mulino ed i contadini, le pecorelle e così via…

presepe-natalizio-foto-di-ispirazione-9

Presepe napoletano 700

Il presepe napoletano del 700, richiama molto le ambientazioni classiche della napoli dell’epoca, con strade e vichi stretti, case a più piani con balconate e porticati.

Inoltre la vegetazione se presente ha molto le sembianze dei nostri boschi e delle nostre montagne.

Video illustrativo

Il video mostra passo passo le cose dette in questo articolo e se volete restare aggiornati su nuovi video, iscrivetevi al canale Pittorifamosi2.

Consiglio

Negli ultimi anni sembra che il presepe solito sia diventato quello di stile napoletano. Tuttavia per quanto lo apprezzi, preferisco riprodurre quello classico, in quanto come colori è molto più inusuale ed originale.

Alla fine l’importante è divertirsi a crearlo e se può essere una buona occasione per lavorare tutti insieme in famiglia, che ben venga!

Guida completa

Naviga tra le diverse sezioni della guida su come creare un presepe fai da te:

Inoltre per fare davvero bella figura puoi acquistare il set completo di 47 pastori in resina, di ottima qualità, direttamente da Amazon. Tuttavia vanno ordinati tempo prima, per evitare di essere impreparati nel caso finiscono.

[asa2 tpl=”Horizontal_box”]B008S0BUTY[/asa2]


Link sponsorizzato