Stucco setoso – Decorare pareti casa


Stucco setoso per decorare pareti casa

Come suggerito dallo stesso nome, lo stucco setoso, è una particolare miscela di stucco e particelle speciali, capaci di rendere la parete liscia e delicata proprio come la seta. Oltre a queste caratteristiche dalla sua parte ha anche un bello effetto visivo, che si sicuro è di facile adattamento sia per ambienti moderni che classici grazie alla sua luminescenza naturale e morbida. Si coordina molto bene con qualsiasi elemento di arredo architettonico, come legni pregiati e pietre, fungendo da sfondo di qualità.

Non sapete come dipingere la parete del vostro soggiorno? salone? camera da letto?

Se il vostro scopo è quello di conferire valore all’ambiente potete utilizzare questa particolare tecnica speciale! Ma andiamo più nel dettaglio..

Oltre ai pregi elencati, va considerata anche la sua Durevolezza.

Si tratta di un materiale capace di supportare molto bene l’umidità delle pareti, la pulizia tramite panni umidi, inchiostro e tanto altro. Infatti proprio grazie a queste sue caratteristiche, spesso viene utilizzato anche per esterni.

Materiali che occorrono

  • Barattolo di stucco setoso, della tinta che preferiamo. (Valutiamo la quantità anche in base ai metri quadri da stuccare).
  • Spatola americana o cazzuola in acciaio per tratti più marcati e forti. Mentre utilizziamo la spatola americana in plastica, con gli angoli smussati, nel caso vogliamo una trama meno marcata e più dolce.
  • Spatola piccola.

Colori stucco setoso

Lo stucco setoso è disponibile in diverse tinte, nelle foto sottostanti vi mostro solo alcune di queste, ma se andate di persona in un colorificio, vedrete che ve ne sono molte altre, anche con effetti perlato e metallizzato:

Colori stucco setoso

Tinte e colori stucco setoso

Come viene applicato lo stucco setoso

Lo stucco setoso va applicato su di una superficie ben levigata, con camicia di stucco.

Se si vuole far trasparire anche un eventuale colore di sfondo, bisogna anzitutto dipingere la parete, e bisogna stendere molto bene lo stucco, facendo una sola passata.

Se invece si vuole far risaltare esclusivamente la tecnica e lo stucco setoso, sono necessarie due passate. (Il movimento giusto di come muovere la cazzuola viene meglio specificato nel video in fondo all’articolo).

Decorare casa stucco setoso

Dove applicare lo stucco setoso

Possiamo utilizzare questa tecnica in qualsiasi ambiente. Dal salone, al soggiorno, alla cucina, bagno e camera da letto. Inoltre non è sbagliato nemmeno applicarla nella cameretta dei bambini, proprio perchè la sua particolare consistenza setosa, rende le mura più calde, morbide e lisce per la gioia dei bambini!

Stucco morbido effetto seta

Guida passo passo alla stesura dello stucco setoso

In questo video tutorial, vi mostreremo come agire nel caso si voglia procedere all’applicazione dello stucco fai da te:

Se avete gradito il nostro tutorial, potete seguirci anche dal canale Youtube di Pittorifamosi.it! Per qualsiasi dubbio o incertezza contattatemi tramite il modulo commenti posto in basso.

Commenti: Vedi tutto

  • andrea - - Rispondi

    Ciao, bellissima tecnica. Volevo sapere:1) se la uso in un muro normale con che ha i puntini diciamo riesce a coprirli o dv passare la levigatrice?! 2) quanto tempo dve trascorrere tra la prima passata con la seconda?! 3) riesco a coprire un colore che c’è già tipo verde con colore nn scurissimo tipo grigrio a riflessi perlati?! Grazie

    • Nicola Spisso - - Rispondi

      Sul fondo preparato, applicare una prima mano con frattone in plastica, stendendo in modo uniforme una buona quantità di prodotto, per circa 2/3 mq:

      ripassare la superficie trattata con l’attrezzo pulito asportando l’eccesso di materiale.

      Ad essicazione avvenuta della prima mano (4-6 ore), applicare una seconda mano stendendo il prodotto nello stesso modo:

      ripassare quindi la superficie trattata con l’attrezzo pulito, avendo cura di non spatolare nello stesso senso per creare l’effetto chiaro-scuro desiderato.

      Spero di esserle stato di aiuto! 🙂

  • remo - - Rispondi

    ESPLICATIVA LA TECNICA DI APPLICAZIONE, MA DI CHE DITTA PRODUTTRICE SI TRATTA, VISTO CHE NÈ ESISTONO A CATERBA IN OGNI ZONA D’ITALIA?
    GRAZIE

    • Nicola Spisso - - Rispondi

      Non vi sono particolari differenze tra una ditta produttrice e l’altra. Se il nome del prodotto è Stucco Setoso le proprietà di morbidezza e tonalità di colore sono pressoché le stesse.
      Una differenza sostanziale la può fare il prezzo, se noti un prezzo eccessivamente inferiore rispetto a prodotti equivalenti di sicuro c’è qualcosa che non va e magari la resa finale non è la stessa!

  • antonio - - Rispondi

    salve a tutti, ho visto il videosu come realizzare lo stucco setoso molto bello la domanda è ipotizzando che io riesca a farlo e poi un periodo di tempo non piace più posso dipingere sopra o devo rimuoverlo? è traspirante?grazie per la cortese risposta a presto.

Lascia una risposta